Stai visualizzando il sito in italiano. Cambia lingua oppure chiudi e continua. ENGLISH
2021
3,0
€mld
Valore distribuito per le comunità
2021
6,1
Valore distribuito per le comunità/cittadini1
1Abitanti nei Paesi di presenza integrata: Italia, Spagna, Romania, Cile, Argentina, Colombia, Perù e Brasile.

Sviluppare e supportare business sostenibili è una delle principali priorità, nonché una sfida, per tutti i settori industriali, in particolare per il nostro. Prendersi cura dell’ambiente e degli interessi di tutti gli stakeholder è di importanza cruciale e strategica per creare valore a lungo termine.

Una solida stabilità finanziaria è essenziale per preservare la competitività industriale e per dimostrare quanto siano vantaggiosi i modelli di business sostenibili. Gli investimenti destinati alla generazione delle energie rinnovabili, all’efficienza energetica e agli sviluppi della rete possono creare allo stesso tempo valore per la società e per l’economia.

A tal fine, ci impegniamo nel fare un ulteriore passo avanti nella misurazione dell’impatto sociale adottando una metodologia di valutazione che esprime, in modo chiaro e solido, i benefíci economici e sociali derivanti dal nostro piano di investimenti per le economie in cui operiamo. Il nostro approccio integrato applica modelli economici avanzati, in linea con le migliori pratiche adottate dalle organizzazioni multilaterali, con l’obiettivo di fornire valutazioni rigorose, affidabili e trasparenti (a livello nazionale, regionale o locale). Tali impatti sono espressi poi in termini di PIL generato dal piano investimenti, nuovi posti di lavoro creati e reddito generato per le diverse località in cui il nostro Gruppo sviluppa i suoi business.

Contribuzione fiscale equa, responsabile e trasparente
2021
Contribuzione fiscale complessiva (€mld)
11,5
Tax borne (€mld)
4,1
Coop. Compliance index (%)
89,9

Abbiamo una strategia fiscale chiara e pubblica, un solido sistema di gestione e controllo del rischio e siamo trasparenti nei confronti delle autorità tributarie e di tutti gli stakeholder.

A tal fine: 

  • promuoviamo l’adesione ai Regimi di Cooperative Compliance laddove esistenti e ne monitoriamo lo stato di avanzamento tramite il Cooperative Compliance index (CCI)1;
  • pubblichiamo una rendicontazione fiscale ampia e dettagliata per ogni Paese (“Tax Transparency Report”); 

  • non attuiamo una pianificazione fiscale aggressiva, né effettuiamo investimenti in Paesi considerati a fiscalità privilegiata per ridurre il carico tributario.   

     

    1. L’indice confronta i ricavi delle società che hanno aderito ai Regimi di Cooperative Compliance esistenti con i ricavi di tutte le società Enel che hanno le condizioni legali per aderire. L’indice non considera i Paesi in cui i regimi non sono stati legalmente istituiti, così come le società che non hanno le condizioni per potersi associare, nonostante i regimi siano esistenti (per esempio, a causa delle loro dimensioni al di sotto delle soglie previste dalla legge).

Total Tax Contribution (TTC) of Enel
Qualità dello sviluppo socio-economico
2021
Investimenti nei Paesi in via di sviluppo (€mld)
3,7
Accesso all’energia accessibile e pulita (mln)
13,2
Istruzione di qualità, equa e inclusiva (mln)
3,0
Lavoro dignitoso e crescita economica (mln)
3,7

Nel 2021 il nostro contributo allo sviluppo e alla crescita sociale ed economica dei ter­ritori si è tradotto in oltre 2.400 progetti di sostenibilità nei diversi Paesi in cui siamo presenti, coinvolgendo oltre 7,5 milioni di beneficiari. In linea con gli obiettivi di sviluppo sostenibile (SDG) i progetti spaziano dall’ampliamento delle infrastrutture ai programmi di istruzione e formazione professionale, ai progetti di supporto alle attività culturali ed economiche, alla promozione dell’accesso all’energia, all’elettrificazione rurale e suburbana, all’affrontare la povertà energetica e promuovere l’inclusione sociale per le categorie più vulnerabili della popolazione. 

Nel corso del 2021 abbiamo:  

  • garantito un’istruzione di qualità, equa e inclusiva (SDG 4) a 3 milioni di persone2;

  • offerto accesso a energia economica, affidabile, sostenibile e moderna (SDG 7) a 13,2 milioni di persone3;  

  • promosso la crescita economica, duratura, inclusiva e sostenibile (SDG 8) di cui hanno beneficiato 3,7 milioni di persone4.

Leva fondamentale per la realizzazione di tali progetti è il ricorso a oltre 581 partnership attive a livello internazionale con organizzazioni no profit, imprese sociali, startup e istituzioni radicate sul territorio.

 

2. Dati cumulati 2015-2021 sul numero totale di beneficiari raggiunti su SDG 4 a oggi.

3. Dati cumulati 2015-2021 sul numero totale di beneficiari raggiunti su SDG 7 a oggi.

4. Dati cumulati 2015-2021 sul numero totale di beneficiari raggiunti su SDG 8 a oggi.

Gli importanti risultati raggiunti sino a oggi sono stati resi possibili grazie a una strategia e a un modello di “Creazione di Valore Condiviso (Creating Shared Value - CSV)” che integrano fattori socioambientali nei processi di business e lungo tutta la catena del valore, con particolare riferimento alle operazioni di sviluppo del business, ingegneria e costruzioni e procurement, nonché gestione e manutenzione degli asset.
 

 

Strategia e modello Enel per la creazione di valore condiviso (CSV) con le comunità

Ci impegniamo per promuovere l’accesso all’energia nei Paesi in via di sviluppo non solamente attraverso la fornitura di energia elettrica, ma anche di tecnologie innovative e pulite alla popolazione, per consentire la produzione di energia con ridotto impatto sull’ambiente.. 

  • In Sud America nel 2021, circa 1.950 MW da fonti rinnovabili sono entrati in esercizio, portando a circa 19.500 MW la capacità rinnovabile complessiva.

  • In Africa, Enel Green Power è attualmente il principale operatore privato nel settore delle rinnovabili in termini di capacità installata (più di 1.500 MW in esercizio e 317 MW in costruzione), con una presenza in diversi Paesi, tra cui Sudafrica, Zambia e Marocco. 

  • In Asia, il Gruppo è presente in India attraverso la sua controllata EGP India, una delle principali società di energia rinnovabile del Paese, che possiede e gestisce 340 MW di capacità eolica, producendo circa 270 GWh all’anno in Gujarat e Maharashtra.

Nel 2021, solo in questi Paesi, sono stati sviluppati oltre 239 progetti di accesso all’energia che hanno raggiunto circa 2,3 milioni di beneficiari e sono attive circa 70 partnership sul tema.

Ci impegniamo a garantire un’istruzione di qualità per migliorare la vita delle persone, delle comunità e della società.  
Progetto
Nuevo Pachacútec: educazione per il progresso

Attraverso il progetto, avviato nel 2006, nel distretto di Ventanilla, a nord della capitale Lima, Enel Distribución Perú ogni anno contribuisce alla formazione di circa 125 studenti, offrendo loro opportunità professionali e percorsi di crescita nel settore elettrico, con un livello di collocamento nel mondo del lavoro di oltre il 90% al termine degli studi. L’iniziativa mira a fornire una formazione tecnica avanzata in materia di energia e ha consentito negli anni di generare valore in una delle zone maggiormente vulnerabili del Paese, favorendo opportunità di impiego per giovani con limitate risorse economiche.

 

Contribuiamo concretamente allo sviluppo e alla crescita sociale ed economica dei territori e delle comunità in cui operiamo con diverse tipologie di interventi, dall’ampliamento delle infrastrutture ai programmi di educazione e formazione, dalle iniziative volte all’inclusione sociale ai progetti di supporto alla vita culturale del luogo.
Progetto
Ruta Pehuenche: un programma per la crescita dei piccoli imprenditori locali

In Cile, dove è in costruzione la centrale idroelettrica Los Cóndores, nella regione del Maule, l’incontro con la comunità locale ha generato opportunità di formazione e lavoro, con la nascita di un tessuto micro-imprenditoriale guidato dalle donne. Il progetto nasce con il duplice obiettivo di promuovere la crescita economica dell’intera comunità, attraverso percorsi di formazione, e migliorare le condizioni di vita grazie all’utilizzo di tecnologie ecocompatibili per la fornitura di acqua, cibo, alloggi, energia e la risoluzione di problemi igienico-sanitari. L’iniziativa ha portato alla creazione di piccole imprese commerciali − legate al flusso turistico dell’area − che producono manufatti in legno e gioielli realizzati con sassi e ceramica. Oltre ad aver migliorato la capacità delle famiglie di generare reddito, il progetto rappresenta un canale per promuovere e rafforzare il ruolo delle donne nel tessuto sociale locale.